Vai al contenuto
Home ¬Ľ Addio al cattivo di “Double Impact” e “Arma letale III”. Il triste annuncio della famiglia

Addio al cattivo di “Double Impact” e “Arma letale III”. Il triste annuncio della famiglia

07/06/2024 16:34 - Ultimo aggiornamento 07/06/2024 16:42

Lutto nel mondo del cinema, la star di ‚Äč‚ÄčDouble Impact e Lethal Weapon III ha chiuso per sempre i suoi occhi. In molti lo ricordano ancora nei panni del Dr. Bradley Talmadge nella serie di fantascienza UPN Seven Days e non c’√® da meravigliarsi. L’attore britannico-canadese Alan Scarfe √® morto a 77 anni nella sua casa di Longueuil, nel Quebec in seguito al peggioramento della grave malattia. A dare il triste annuncio la famiglia. (Continua a leggere dopo la foto).

alan scarfe morto

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania i riepiloghi delle nuove uscite della settimana QUI. E se ti sei perso il nostro articolo su tutte le uscite del mese di giugno, clicca QUI. 

Addio ad Alan Scarfe: l’attore muore di cancro al colon

Alan Scarfe √® nato a Londra nel 1946 per poi trasferirsi in Canada da giovane. Qui studia alla National Theatre School of Canada, affinando le sue abilit√† sotto la guida di alcuni dei migliori insegnanti del settore. Dopo aver completato gli studi, Scarfe debutta in teatro, suo primo grande amore, ottenendo rapidamente riconoscimenti. Negli anni ’70 e ’80, Alan Scarfe era ormai un volto abbastanza celebre per i palcoscenici del Canada. Amante dei classici di Shakespeare, ha preso parte alle interpretazioni pi√Ļ significative come “Amleto” e “Macbeth”, cos√¨ come in opere contemporanee. A essere particolarmente acclamata la sua interpretazione di Richard III. Poi √® stata la volta del suo ingresso nel mondo del cinema.

Alan Scarfe ha preso parte al cast di diverse serie di successo come “Star Trek: The Next Generation” e “Star Trek: Voyager” cos√¨ come nel film pluripremiato “The Sweet Hereafter” (1997) di Atom Egoyan. Negli anni pi√Ļ recenti, Alan Scarfe ha deciso di ampliare le esperienze dedicandosi anche alla regia. Ha diretto diverse produzioni teatrali, dimostrando una visione creativa e una comprensione profonda delle dinamiche sceniche. Inoltre l’attore e regista si √® dedicato anche alla stesura di alcuni romanzi, come “The Vampires of Ciudad Juarez” (2012), “A Handbook for Attendants on the Insane” (2015) e “The Vampires of 9/11” (2016).

alan scarfe morto

La vita privata di Alan Scarfe

Alan Scarfe ha sposato Barbara March, attrice nota per il suo ruolo di Lursa nella serie “Star Trek: The Next Generation”. La coppia ha lavorato insieme in numerose occasioni, sia sul palcoscenico che sullo schermo. Dal loro amore √® nata Antonia Scarfe, che ha seguito le orme dei genitori nel mondo dell’arte, diventando una musicista e compositrice di talento.

Fonti: DignityMemorial, Indipendent