Vai al contenuto
Home » Cosa guardare su Netflix questa settimana (15-21 aprile). Ecco tutte le nuove uscite: film e serie

Cosa guardare su Netflix questa settimana (15-21 aprile). Ecco tutte le nuove uscite: film e serie

15/04/2024 06:00 - Ultimo aggiornamento 15/04/2024 10:30

Nuove uscite su Netflix, Prime Video e Disney+ questa settimana (15-21 aprile) – Neppure il tempo di dire weekend e questo è già finito: implacabile, come ogni settimana, arriva il lunedì. Ma non temete, a farvi compagnia le nuove uscite, tra serie e film, rilasciate sulla piattaforma Netflix. Noterete che i nuovi contenuti non sono tantissimi, ma sono tutti interessanti e destinati a varie fasce di pubblico. Ora, mettetevi comodi e prendete appunti: scoprite di più, leggete il calendario delle nuove uscite e fate le vostre scelte. (Continua a leggere dopo la foto)

nuove uscite Netflix questa settimana

Se ti sei perso il nostro articolo su tutte le uscite del mese di aprile, clicca QUI!

17 aprile

“C’erano una volta” i fratelli Jacob e Wilhelm Grimm, che raccolsero le fiabe di tutta la terra e le trasformarono in un libro. Ma c’è di più nella storia, raccontata attraverso una serie d’animazione. Avevano anche una sorella molto più piccola, l’innocente e curiosa Charlotte, che amavano molto. Un giorno, mentre i fratelli stavano raccontando a Charlotte una favola come al solito, si accorsero che aveva un’espressione un po’ malinconica sul viso. “Credi che siano davvero vissuti felici e contenti?”, chiese. Le pagine delle fiabe, scritte dai fratelli Jacob e Wilhelm, sono ora presentate dalla prospettiva unica di Charlotte, che vede le storie in modo diverso dai suoi fratelli.

Questa straordinaria docu-serie sulla natura, narrata nell’originale da Cate Blanchett, approfondisce l’intelligenza, l’intraprendenza e l’interconnessione della vita sul nostro pianeta. Dal team premiato agli Emmy per I parchi nazionali più belli del mondo arriva uno sguardo rivelatore sui legami segreti che uniscono gli esseri tra di loro e formano le basi del fenomeno più magico dell’universo: la vita. Il documentario percorre il globo per mostrare le creature straordinarie e gli ecosistemi grandi e piccoli che lavorano insieme per ricostruire e sostenere il nostro mondo vivente.

18 aprile

Si tratta di una delle pochissime sit-com, un genere non più in voga come negli anni Ottanta e Novanta, attualmente in produzione per Netflix. Bennie Upshaw (Mike Epps), capo di una famiglia operaia nera di Indianapolis, è un meccanico mentre gli altri membri della famiglia sono: la moglie Regina (Kim Fields), le loro due giovani figlie (Khali Spraggins, Journey Christine) e il primogenito (Jermelle Simon), il figlio adolescente (Diamond Lyons) che ha avuto con un’altra donna (Gabrielle Dennis), nonché la cognata (Wanda Sykes). Alla fine della stagione precedente avevamo lasciato Lucretia alle prese con dei problemi di natura economica, cosa che aveva un po’ sorpreso Bennie e Regina. I nuovi episodi ripartono quindi da qui, con gli Upshaw che continuano ad affrontare gli alti e bassi della vita, sempre uniti come una vera famiglia.

19 aprile

Prosegue l’epica saga di Kora e dei guerrieri sopravvissuti mentre si preparano a sacrificare tutto al fianco del coraggioso popolo di Veldt per difendere il villaggio dove una volta regnava la pace e ora diventato una nuova patria per coloro che hanno perso la propria nella lotta contro il Mondo Madre. Rebel Moon – Parte 2: la sfregiatrice è il capitolo conclusivo del dittico iniziato con Rebel Moon – Parte 1: figlia del fuoco, una saga epica sci-fi, concepita, diretta e co-prodotta dal regista americano Zack Snyder (300,Watchmen, L’uomo d’acciaio e Justice League). L’opera è prodotta da The Stone Quarry (casa fondata dal regista) e Grand Electric, mentre la distribuzione è affidata a Netflix. Come riferito dallo stesso Snyder, il dittico filmico prende ispirazione dalle pellicole di Akira Kurosawa e dall’universo di Guerre Stellari. Le due parti della saga sci-fi sono state girate in successione e hanno avuto luogo principalmente in California. Il cast include gli stessi attori del primo capitolo, tra cui l’attrice Sofia Boutella (nei panni della protagonista, la guerriera Kora), Djimon Hounsou (il generale Titus), Ed Skrein (l’ammiraglio Atticus Noble) e Michiel Huisman (il fattore Gunnar). Anthony Hopkins ha prestato la sua voce per Jimmy, l’ultimo sopravvissuto di una specie di guerrieri robotici.

Leggi anche► La Top 10 dei migliori film da (ri)vedere su Netflix