Vai al contenuto
Home ¬Ľ “Il pianista” (in scadenza) e gli altri: la nostra Top 10 dei film di guerra su Netflix

“Il pianista” (in scadenza) e gli altri: la nostra Top 10 dei film di guerra su Netflix

"Il pianista" (in scadenza) e gli altri: la Top 10 dei migliori film di guerra su Netflix
Tag:
27/06/2024 11:39 - Ultimo aggiornamento 27/06/2024 11:41

La Top 10 dei film guerra su Netflix – I film di guerra sono un classico di Hollywood: La Guerra nel Vietnam, la Prima e, soprattutto, la Seconda guerra mondiale, hanno ispirato una miriade di titoli, molti dei quali sono divenuti cult intramontabili. Il genere, negli ultimi anni, sta tornando in auge. Secondo varie declinazioni: se Guy Ritchie, fedele al suo stile, ci propone, con Il Ministero della Guerra Sporca, una commedia a tratti dissacrante, un approccio pi√Ļ convenzionale √® restituito da film come il capolavoro Il Pianista, in scadenza¬†su Netflix.
Ecco, dunque, una Top 10 dei film a sfondo bellico presenti su Netflix, e sono tanti. (Continua a leggere dopo la foto)

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le nuove uscite di film e serie tv su Netflix questa settimana? Clicca QUI!

Questo celeberrimo film diretto da Roman PolaŇĄski, con Adrien Brody, racconta una storia vera ed √® tratta dal romanzo autobiografico omonimo di WŇāadysŇāaw Szpilman. Il film ha vinto la Palma d’oro al Festival di Cannes nel 2002 e tre Premi Oscar nel 2003. Il racconto di ci√≤ che ha vissuto un pianista ebreo polacco, che sopravvive all’occupazione di Varsavia durante la Seconda Guerra Mondiale. Attraverso i suoi occhi, vediamo le vicissitudini da lui affrontate per cercare di sopravvivere alla tragedia in atto. Occorre affrettarsi: c’√® tempo solo sino al 14 luglio per vedere il film in streaming su Netflix. Su Rotten Tomatoes, il noto sito aggregatore di recensioni, in base a 190 giudizi forniti dagli utenti, il film vanta un ottimo 95% di gradimento.

Quella di¬†Lone Survivor¬†√® una storia realmente accaduta, di cui¬†Marcus Luttrell¬†√® l‚Äôunico superstite a¬†cui si riferisce il titolo. Il¬†27 giugno del 2005¬†ha inizio l‚ÄôOperazione Red Wings¬†nel pieno della guerra in¬†Afghanistan. Un gruppo di Navy Seals, ovvero i mitici¬†Marines, si introdurranno nella provincia di¬†Konar, dove un gruppo di cento¬†Talebani¬†si era radunato. L‚Äôobiettivo era di neutralizzare una cellula operativa di¬†Al-Qaeda, il cui capo era noto come¬†Shah. A guidare il gruppo vi sono Michael Murphy e Erik Kristensen, che con i loro altri uomini¬†Marcus Luttrell, il protagonista, e con Dany Dietz e Matt Axelson, si introdurranno nel territorio. Qui cadranno, per√≤, in un‚Äôimboscata¬†del nemico sulle montagne del luogo. Di fronte ad una¬†decisione morale¬†impossibile, il piccolo gruppo √® isolato e circondato da una forza superiore di Talebani pronti per la guerra. Il romanzo¬†autobiografico¬†di¬†Marcus Luttrell, intitolato¬†‚ÄúLone Survivor: The Eyewitness Account of Operation Redwing and the Lost Heroes of Seal Team 10‚Ä̬†(Little, Brown US, 2007, 400 pagine ‚Äď mai pubblicato in Italia), racconta la vicenda dello stesso Luttrell, interpretato nel film da¬†Mark Wahlberg, un¬†Marine¬†inviato in missione contro il regime talebano nell‚ÄôAfghanistan¬†del¬†2005. La trama del romanzo, dunque, √® la medesima del film.
Leggi la scheda completa¬†‚Ėļ “Lone Survivor”, il film con Mark Wahlberg (da una storia vera) √® su Netflix

Novembre 1944. Sull’isola sommersa di Walcheren, in Zelanda, a nord dell’Olanda, migliaia di soldati alleati combattono l’esercito tedesco. Tre giovani vite diventano indissolubilmente legate: un ragazzo olandese che combatte per i tedeschi, un pilota di aliante inglese e una ragazza della Zelanda collegata alla resistenza contro la sua volont√†, sono costretti a fare scelte cruciali che incidono sia sulla propria libert√† che su quella degli altri.

Il film di Netflix, premio Oscar 2013 come Miglior film internazionale, liberamente ispirato all’omonimo romanzo¬† di¬†Erich Maria Remarque, √® ambientato nel¬†1917, nel pieno della Prima guerra mondiale, quando le cose per i tedeschi gi√† volgevano al peggio. Il libro √® stato trasformato in un film tre volte: la prima √® stata nel¬†1930, la seconda nel¬†1979, ma abbiamo dovuto aspettare fino al¬†2022¬†per vedere una versione tedesca di un romanzo tedesco sui tedeschi. l’avvincente storia di un giovane soldato tedesco in prima linea a ovest durante la Grande guerra. Paul e i suoi commilitoni vivono sulla propria pelle come l’euforia iniziale per il conflitto si trasforma in disperazione e paura mentre in trincea combattono per la propria vita e tra di loro.
Leggi la scheda completa¬†‚Ėļ Oscar 2023, ben 15 nomination per Netflix, tra cui il miglior film

Tratto da una storia¬†vera, il film del grande Ridley Scott, con Ewan McGregor ,√® basato sul saggio storico scritto da Mark Bowden¬†Black Hawk Down: A Story of Modern War,¬†pubblicato nel 1999 e che tratta della battaglia di Mogadiscio (in Italia √® stato pubblicato da Rizzoli nel 1999 con il titolo¬†‚ÄúFalco nero‚ÄĚ). La pellicola √® stata premiata nel 2002 con due¬†premi Oscar: Miglior sonoro e Miglior montaggio dell‚Äôitaliano¬†Pietro Scalia.

Nell’aprile del 1945, mentre gli Alleati sferrano l’attacco decisivo in Europa, un agguerrito sergente, Wardaddy, interpretato da Brad Pitt, comanda un carro armato Sherman e il suo equipaggio di cinque uomini in una missione mortale dietro le linee nemiche. In inferiorit√† numerica e disarmato, Wardaddy e i suoi uomini saranno protagonisti di gesta eroiche per colpire al cuore la Germania nazista.

In un lager nazista, un prigioniero catalano, Francesc Boix, sfrutta il proprio lavoro di fotografo per rubare i negativi delle fotografie che raffigurano le atrocità lì commesse. Da una storia vera.

Un gruppo di soldati americani, durante l’offensiva delle Ardenne nella seconda guerra mondiale, rimane dietro le linee nemiche, e fa una scoperta agghiacciante. Adolf Hitler sta sviluppando una super bomba, la bomba atomica. Scoperto ci√≤ i soldati americani, con l’aiuto di un polacco e un inglese, decidono di fare il possibile per salvare il mondo, salvando il dottor Br√ľnewald e la sua assistente (e figlia) Kestrel.

Diretto da un mostro sacro di Hollywood, Steven Spielberg, e con protagonista il bravissimo Tom Hanks, Salvate il soldato Ryan è uno dei must del cinema di guerra. Nei giorni seguenti lo sbarco in Normandia, una madre americana sta per ricevere nello stesso giorno la notizia della morte di tre dei suoi figli su diversi fronti della guerra. Il comandante in capo, il generale Marshall, dà dunque l’ordine che il quarto fratello, Ryan, sbarcato in Normandia, venga rintracciato e portato a casa.

Tratto dall’omonimo bestseller internazionale di Robert Harris. Autunno 1938: l’Europa √® sull’orlo della guerra, Adolf Hitler si prepara a invadere la Cecoslovacchia e il governo di Neville Chamberlain √® alla disperata ricerca di una soluzione pacifica, secondo la politica di appeasement aspramente criticata da Winston Churchill, che con lungimiranza ebbe a dire la famosa frase: “Potevano scegliere fra il disonore e la guerra. Hanno scelto il disonore e avranno la guerra” . Torniamo alla trama del film: il funzionario pubblico britannico Hugh Legat e il diplomatico tedesco Paul von Hartmann si recano a Monaco per una conferenza convocata d’urgenza, mentre la pressione si fa sempre pi√Ļ schiacciante. L’inizio delle negoziazioni vede i due vecchi amici in serio pericolo e al centro di una rete di sotterfugi politici. Gli occhi del mondo sono tutti puntati sulla conferenza, ma la guerra potr√† essere evitata? E se s√¨, a quale costo?