Vai al contenuto
Home » Clint Eastwood su Netflix Italia: 5 capolavori da non perdere

Clint Eastwood su Netflix Italia: 5 capolavori da non perdere

clint eastwood film netflix
27/03/2023 18:00

Su Netflix Italia non puoi perderti i migliori film diretti e interpretati da Clint Eastwood, se sei un appassionato di cinema e ami i film crime, commoventi e tratti da storie vere questi fanno sicuramente al caso tuo. L’attore, regista e produttore americano ha saputo conquistare il pubblico di tutto il mondo con il suo talento eclettico e il suo sguardo magnetico. In questo articolo, ti guideremo alla scoperta dei 5 film campioni d’incassi di Clint Eastwood, che puoi gustare su Netflix. Se sei pronto a immergerti in un mondo di emozioni e avventura western, continua a leggere per scoprire quali capolavori devi assolutamente vedere.
Leggi anche: Momento d’oro della Spagna! Ecco le migliori serie tv e i film spagnoli su Netflix

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania i riepiloghi delle nuove uscite della settimana qui e la lista aggiornata delle migliori serie e i Top 10 film oggi qui. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle nuove uscite di aprile.

1 – Lo straniero senza nome

Nel 1973 Eastwood decide di dirigere proprio uno di quei western che lo hanno reso tanto celebre. Lo straniero senza nome rimane tutt’ora un film senza tempo, dove il regista è anche attore protagonista. Cerca sì di attingere dai suoi mentori principali, ovvero Sergio Leone e Don Siegel, per poi cambiare all’ultimo momento rotta verso una sua interpretazione. Il film diventa quindi quasi concettuale, avvolgendo in un’aria di mistero lo sconosciuto che ne porta avanti la trama e di cui lo spettatore forse non capirà mai la vera identità. Da molti considerato quasi violento, alle volte addirittura sovrannaturale, l’opera di Eastwood riesce ad incastrarsi perfettamente come miglior film degli anni ’70 ambientato tra i paesaggi del Nevada e dell’Oregon.
Leggi anche: “The Mule”, la storia vera del nonnetto della droga è su Netflix. Capolavoro di (e con) Clint Eastwood

2 – Mystic River

A mio avviso uno dei film drammatici meglio realizzati Mystic River include in modo sottile lo spettatore nel vivo della vicenda. Per ben quasi più di due ore diventa impossibile non entrare in empatia con i protagonisti e con il loro dolore più vivo che mai. Kevin Bacon, Sean Penn e Tim Robbins sanno trasmetterci con le loro interpretazioni un’umanità disarmante, un legame di vecchia amicizia tanto fragile quanti indissolubile, intaccato dai drammi del passato. Il film si ispira ad una storia vera e un romanzo, ha inizio con i tre ragazzi adolescenti, uno di loro viene pero rapito da alcuni uomini in macchina e il resto è probabilmente ben immaginabile. Vincitore di due premi Oscar e due Golden Globe è un classico da non poter perdere.
Leggi anche: Johnny: il film commovente, che domina il botteghino polacco, finalmente su Netflix

3 – Million Dollar Baby

Hilary Swank brilla nel ruolo di Maggie Fitzgerald, con al suo fianco Clint Eastwood sia regista che interprete dello scorbutico Frankie Dunn. La Swank conosciuta per film più leggeri, qui dà sicuramente il meglio di sé con una parte drammatica che le è valsa l’Oscar come migliore attrice protagonista e il plauso della critica innegabile. Maggie è una ragazza che nella vita ha sofferto, mangia gli avanzi che trova alla fine del turno da cameriera e vive in un piccolo appartamento. La passione per la boxe è ciò che la tiene viva. Il suo riscatto lo avrà grazie alla tenacia e ai molteplici sacrifici che deve affrontare per far si che il suo nome rimanga nella storia. Se da un lato Frankie, il suo “capo” la rende invincibile, dall’altro è proprio Maggie che dona al suo mentore un lato più amorevole perso da molto tempo.

4 – American Sniper

Tratto da una storia vera, il film narra la vita del cecchino Chris Kyle interpretato da Bradley Cooper. Durante il suo turno di combattimenti in Iraq uccide una donna e un bambino, proprio per questo lo stesso Chris verrà visto anche in modo negativo da molti. In guerra è però difficile in questi momenti tremendamente delicati capire da quale parte sia giusto schierarsi, ma quel che è vero è che tornato dalla guerra Chris dovrà combattere i propri demoni. È difficile distaccarsi da ciò che si è fatto, da ciò che si è vissuto in prima persona e Cooper con la sua interpretazione ce lo fa capire a 360 gradi. Eastwood alla regia è anche sinonimo di “garanzia” ed è anche per questo che il film viene candidato a 6 premi Oscar, vincendone uno.

5 – Sully

Altro film ispirato ad una storia vera, Sully, percorre uno degli eventi che ha scombussolato l’America, ovvero l’ammaraggio di un volo nel fiume Hudson. Molti per anni hanno gridato al miracolo, altri invece hanno elogiato la bravura del primo pilota, Chesley Sullenberger, impersonato da Tom Hanks. Il pilota salverà molte vite, ma dovrà anche fronteggiare l’inchiesta aperta dall’ente aeronautico, prima dell’ammaraggio non esegue le direttive che sono imposte ai piloti in queste occasioni. Giusto indagare, giusto rendere pubbliche determinate cose, ma alle volte la razionalità non può essere imprescindibile. Eastwood ci presenta un Sully vincitore, ma anche un Sully preda delle leggi e delle istituzioni sociali, divorato dai dubbi e i sensi di colpa.
Leggi anche: “Bird Box”, l’inquietante horror che dà i brividi. Con un cast stellare. Solo su Netflix

Fonte: Netflix