Vai al contenuto
Home » “Tutto chiede salvezza”, dal romanzo alla serie (che in tre giorni ha stracciato i record)

“Tutto chiede salvezza”, dal romanzo alla serie (che in tre giorni ha stracciato i record)

26/02/2023 10:00 - Ultimo aggiornamento 01/03/2023 12:05

Se il romanzo di Daniele Mencarelli, “Tutto chiede salvezza”, finalista al Premio Strega 2020, nonché vincitore del Premio Strega Giovani 2020 (Mondadori, 2020, 204 pagine), ha riscosso un grande successo, altrettanto possiamo dire della serie televisiva italiana da cui è stata liberamente tratta, che ha riscontrato grande apprezzamento tanto dal pubblico quanto dalla critica, e sovente le due cose non coincidono. Dopo soli tre giorni dalla data di rilascio su Netflix (14 ottobre 2022), era già la terza serie tv più vista in assoluto sulla piattaforma, superata solo da Dahmer e The Watcher. La produzione, per la regia di Francesco Bruni, tradotta in numerose lingue, persino in cinese, riprende la vicenda di Daniele, un ragazzo che si risveglia in un SPDC (Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura) contro la sua volontà e della settimana che vi passerà dopo avere subito un TSO, l’acronimo di Trattamento sanitario obbligatorio. Un argomento, quello della salute mentale, assai delicato e delicatamente trattato nella serie in sette episodi, così come sono sette i giorni di ricovero, e sette i capitoli del libro. Il protagonista è il venticinquenne Federico Cesari, il Martino di Skam Italia (Continua a leggere dopo la foto)
Leggi anche: “Io sono l’abisso”, il film sta eguagliando il successo del romanzo: Carrisi non sbaglia un colpo

tutto chiede salvezza serie netflix

Il trailer di “Tutto chiede salvezza”

“Tutto chiede salvezza”, la trama

Daniele ha vent’anni e, una mattina, si sveglia nello stanzone di un ospedale, con sei letti. Non ha idea di come ci sia arrivato, finché gli viene comunicato che è stato disposto per lui un TSO, dopo che è stato colto da una crisi di rabbia molto violenta. Dovrà trascorrere sette giorni in osservazione, parlare con gli psichiatri, cercare di spiegare perché il mondo gli fa così male. In realtà Daniele è un ragazzo come tanti, dotato però di una sensibilità estrema. Al suo fianco, i compagni di stanza del reparto di psichiatria: personaggi decisamente bizzarri ma anche teneri, a modo loro, travolti dalla vita precisamente come lui. Accomunati dal ricovero e dal caldo asfissiante, interrogati da medici indifferenti, Daniele e gli altri sentono nascere giorno dopo giorno un senso di condivisione, nonché uno strano bisogno di sostegno reciproco, mai provati prima. La serie, come già il romanzo, mette dunque in scena la disperata, rabbiosa, ricerca di senso di un ragazzo che implora salvezza. Tutto, effettivamente, chiede salvezza. A differenza del romanzo nella serie c’è spazio anche per l’amore. E per un nuovo personaggio: Nina, interpretato da Fotinì Peluso, una giovane attrice e influencer ricoverata nel reparto femminile dopo che ha cercato di uccidersi.
>>> “Fino all’osso”: il film travolgente e realistico sull’anoressia con Lily Collins [TRAILER]

Il Cast di “Tutto chiede salvezza”

. Data di pubblicazione: 2022 – in produzione
. Genere: drammatico
. Episodi: 7
. Durata: 45 min (episodio)
. Lingua originale: italiano
. Regia: Francesco Bruni
. Sceneggiatura: Francesco Bruni, Francesco Cenni, Daniela Gambaro, Daniele Mencarelli
. Casa di produzione: Picomedia
. Produttore: Roberto Sessa
CAST
Federico Cesari: Daniele Cenni
Fotinì Peluso: Nina Marinelli
Andrea Pennacchi: Mario
Vincenzo Crea: Gianluca Bruno
Vincenzo Nemolato: Madonnina
Lorenzo Renzi: Giorgio Renzi
Alessandro Pacioni: Alessandro
Ricky Memphis: Pino
Filippo Nigro: Dottor Mancino
Raffaella Lebboroni: Dottoressa Cimaroli
Bianca Nappi: Rossana
Flaure B.B. Kabore: Alessia
Lorenza Indovina: Anna
Arianna Mattioli: Antonella Cenni
Michele La Ginestra: Angelo Cenni
Massimo Bonetti: papà di Alessandro
Carolina Crescentini: Giorgia

Leggi anche…

FONTI

Netflix, IMDb, la Repubblica

Tag: