Vai al contenuto
Home » Un mix irresistibile di comicità italiana e famiglia su Netflix

Un mix irresistibile di comicità italiana e famiglia su Netflix

19/03/2024 12:12 - Ultimo aggiornamento 19/03/2024 13:02

I fasti della commedia all’italiana rivivono in questo godibile film, che propone un riuscito mix di comicità partenopea e romana, grazie alle interpretazioni di Vincenzo Salemme e Max Tortora. Ecco perché, mentre scriviamo e a pochi giorni dalla sua aggiunta, il film è al numero uno nella Top 10 dei film più visti in Italia sulla piattaforma di Netflix. Entrambi i protagonisti si alternano per far ridere lo spettatore, giocando su situazioni domestiche e casalinghe in cui un po’ tutti ci siamo imbattuti. La guerra del titolo è quella che i due consuoceri Salemme e Tortora muovono l’uno verso l’altro per ingraziarsi il favore dei nipotini. Scopriamo la trama, il trailer e le curiosità del film di Gianluca Ansanelli. (Continua a leggere dopo la foto)

la guerra dei nonni film netflix

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania la lista delle nuove uscite della settimana QUI. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle nuove serie tv e i top film del genere comico.

La guerra dei nonni – la trama

la guerra dei nonni film netflix

L’equilibrio che sembra regnare nella famiglia di Gerri, interpretato da Vincenzo Salemme – un nonno che vive con la famiglia della figlia ed è il principale punto di riferimento dei suoi tre nipotini, sempre premuroso e attento –, viene spezzato dall’arrivo di Tom, interpretato da Max Tortora, il consuocero. Questi, dopo anni vissuti all’estero, torna in Italia per trascorrere un po’ di tempo con i nipotini, scatenando l’inevitabile gelosia di Gerri, ora che entrambi sono incaricati di accudire i nipotini mentre i genitori sono in vacanza. I due non potrebbero essere più diversi. Tom è esuberante, stravagante, vagamente naif, per quanto Gerri è invece pacato e tranquillo. Sicché i due, per ingraziarsi il favore dei nipotini: dall’incontro tra i due nonni nascerà un’accesa competizione che darà vita a una serie di esilaranti sfide tra nonni. Naturalmente da qui si svilupperanno una lunga teoria di equivoci e situazioni esilaranti, senza esclusione di colpi, nonché di colpi di scena.

La guerra dei nonni – il trailer

La guerra dei nonni – il cast

I mattatori sono essenzialmente due: Vincenzo Salemme e Max Tortora, per la prima volta assieme. Entrambi sono “volti noti” della nuova commedia all’italiana. Salemme, che è anche un validissimo attore e autore teatrale, è portatore di un’ironia pungente, forse sottovalutata; Max Tortora, messa nel cassetto la laurea in architettura, ha cominciato a farsi notare in televisione grazie a imitazioni molto ben riuscite di personaggi che vanno da Alberto Sordi, il campione della romanità, a Celentano, Califano e Michele Santoro, per poi partecipare a numerosissimi film, per lo più commedie o titoli comici. Anche il regista del film, Gianluca Ansanelli, è una vecchia conoscenza, per così dire. Autore di “Benvenuti casa Esposito”, che nel 2023 è stato a lungo nella Top 10 dei film più visti su Netflix e che ora non è più disponibile, è attualmente presente in catalogo con la commedia Troppo napoletano. Tornando agli interpreti, spicca la bellissima Bianca Guaccero, nel ruolo di Viki, la vicina di casa. Luca Angeletti e Ana Caterina Morariu, invece, interpretano i genitori dei nipotini cui dovranno badare i due nonni. (Continua a leggere dopo la foto)

La guerra dei nonni – le recensioni

Sulla storica rivista Ciak, il critico Davide Di Francesco ha lodato l’alchimia tra Salemme e Tortora: “I due comici si trovano a loro agio insieme rendendo la commedia godibile dall’inizio alla fine”, ha scritto. “Una storia coinvolgente e ricca di spunti comici“, scrive, invece, FilmTV. E ancora: “La Guerra dei Nonni è una commedia italiana che si distingue per il suo umorismo fresco e il suo tocco di dolcezza“.

La guerra dei nonni – quando vederlo in streaming

Distribuito nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 30 novembre 2023, il film è stato aggiunto di recente al catalogo di Netflix, l’unica piattaforma streaming su cui poter vedere il film, che, come detto, è attualmente il più visto in Italia.

Leggi anche ► Ecco i film vincitori degli Oscar 2024 già visibili in streaming: i costi

Tag: