Vai al contenuto
Home » “Adagio” su Netflix: Tony Servillo e Pierfrancesco Favino nel cast del thriller italiano

“Adagio” su Netflix: Tony Servillo e Pierfrancesco Favino nel cast del thriller italiano

adagio film italiano netflix trama cast recensione trailer
13/05/2024 12:08 - Ultimo aggiornamento 13/05/2024 20:23

Il film italiano con Tony Servillo approda su Netflix. Il catalogo della piattaforma streaming si riempe anche di nuovi titoli italiani. Dopo la serie tv di successo “Mare Fuori” e il film campione di incassi di Paola Cortellesi, “C’è Ancora Domani”, arriva anche il film capolavoro con Favino e Servillo. Con “Adagio”, Netflix segna un altro successo. Scritto da Stefano Bises e diretto da Stefano Sollima, il film conclude una trilogia significativa dopo la serie tv “Romanzo Criminale” e “Suburra”. Ad aggiudicarsi il premio come migliore colonna sonora del film i Subsonica, saliti sul podio nel corso degli ultimi David di Donatello. Tanti dettagli e curiosità in questo articolo su trama, cast e aspettative sul film! (Continua a leggere dopo la foto).

adagio film italiano netflix trama cast recensione trailer

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania la lista delle nuove uscite della settimana QUI. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle nuove serie tv e film del mese di maggio!

La trama del film italiano “Adagio”

La trama del film “Adagio” ruota intorno alle vicende che vedono come protagonista Manuel, un ragazzo di 16 anni. Nonostante la sua età, Manuel si trova a doversi prendere cura dell’anziano padre. La situazione di Manuel andrà a complicarsi quando, preso d’occhio da un carabiniere dei Ros corrotto, Manuel dovrà prendere parte a una festa orgiastica omosessuale, con l’intento preciso di poter cogliere in reato il ministro e poterlo portare in aula di tribunale con l’accusa di sfruttamento di prostituzione minorile. Giunto al festino, Manuel noterà che in ogni angolo si trovano alcune telecamere, pronte a riprendere tutto. A questo punto il ragazzo, rendendosi conto di essere caduto in una fitta rete di menzogne e di corruzione, decide di darsi alla fuga.

La prima persona a cui Manuel chiederà un aiuto sarà un amico del padre ma anche ex membro della banda della Magliana. Manuel verrà dunque aiutato nel tentativo di fare perdere per sempre le sue tracce, ma lungo la sua strada incontrerà anche Romeo, detto il Cammello, uscito di prigione perché malato. La lotta per la sopravvivenza è ormai iniziata e il sogno di Manuel di poter vivere appieno la propria adolescenza diventa sempre più un miraggio lontano.

adagio film italiano netflix trama cast recensione trailer

Il cast del film italiano “Adagio”

Il film “Adagio” di Stefano Sollima è stato presentato in concorso alla 80^ Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia del settembre del 2023, per poi fare il debutto al cinema a dicembre dello steso anno. Il cast del film è a dir poco stellare, a cominciare dalla presenza di Tony Servillo nei panni di Daytona, padre di Manuel, in vesti del tutto nuove da quelle indossate per “Ariaferma”, dove ha interpretato il ruolo della guardia carceraria.

“Questa esperienza è stata totalmente inedita per me. E proprio nel suo essere inedita è stata entusiasmante e divertente dal primo momento. Il romano un po’ ce l’hai nelle orecchie, ma sono stato aiutato molto da questi magnifici attori con cui condivido il film. E forse una certa indolenza del personaggio, anche una certa cialtroneria, ha aiutato ad assecondare meglio questo tentativo di parlare in romano”, ha affermato l’attore a proposito del ruolo in “Adagio”. E ancora, Pierfrancesco Favino, nei panni del malavitoso Cammello, calvo e quasi irriconoscibile. Il film inoltre rappresenta il grande esordio da protagonista del giovane e talentuoso Gianmarco Franchini, vincitore del NUOVO IMAIE Talent Award e prossimo a prendere parte al set per “La casa degli sguardi” di Luca Zingaretti. Questi i nomi che compono il cast al completo del film:

Pierfrancesco Favino: Cammello
Adriano Giannini: Vasco
Gianmarco Franchini: Manuel
Toni Servillo: Daytona
Valerio Mastandrea: Polniuman
Francesco Di Leva: Bruno
Lorenzo Adorni: Massimo
Silvia Salvatori: Silvia

adagio film italiano netflix trama cast recensione trailer

La recensione sul film italiano “Adagio”

Cosa aspettarsi dal film? “Al di là del contesto e del genere di appartenenza, considero Adagio la mia versione di un film intimista. Lo sfondo è dato dalla situazione criminale da film gangster e noir, ma al centro ci sono le relazioni umane, il rapporto padre e figlio. All’inizio l’unica cosa che conta sembra essere il denaro, che macina e distrugge qualsiasi tipo di relazione, sia essa familiare o amicale. Invece, a un certo punto, l’avidità lascia il posto a un semplice atto d’amore che non necessita nulla in cambio. In questo senso, dico che Adagio è un film, anche rispetto ad altri che ho fatto, più intimo, più sentimentale”, ha dichiarato il regista. Il film “Adagio” prosegue nell’esplorazione della criminalità romana con un linguaggio giocato tra il crime thriller italiano e il noir urbano. L’ impatto emotivo e la forza narrativa del film sembrano risiedere non solo nella trama, ma anche nella caratterizzazione dei personaggi. Tra forze dell’ordine corrotte ed ex delinquenti, “Adagio” accende i riflettori sull’altra faccia degli antieroi capitolini colti dalla vecchiaia, ma con un passato alle spalle che fa ancora da specchio alle loro vite e coscienze.

Nota di merito va anche alla colonna sonora composta dai Subsonica e vincitrice del premio ai David di Donatello: “Ispirati dalla trama di questo action movie crepuscolare, abbiamo scritto il testo e creato uno dei ‘crescendo’ più intensi della nostra discografia, per la chiusura dei titoli di coda. Poi non abbiamo resistito alla tentazione di usarlo anche come finale del nuovo album“. E pensare che sul sito Rotten Tomatoes il film ha ricevuto il 50% delle recensioni positive: “Ciò che manca… è una trama avvincente e originale”, ha affermato un utente. Di contro altri hanno sottolineato: “Adagio parla di una cultura di mascolinità romana tossica”, “Esecuzione brillante e grinta drammatica, il film oscilla oltre i confini con i suoi temi shakespeariani di onore, lealtà, destino e morte”.

Il film “Adagio” racconta una storia vera?

Come accennato, il film “Adagio” completa una trilogia significativa dopo il successo di “Romanzo Criminale” e “Suburra”, pietre miliari nel panorama del crime thriller italiano. Infatti sia la serie tv “Romanzo Criminale” che il film e la serie “Suburra” sono ambientati nella capitale italiana e permettono un’esaustiva esplorazione della fitta rete della criminalità organizzata romana. Come “Romanzo Criminale” e “Suburra”, anche il film “Adagio” non raconta una storia vera, sebbene tragga ispirazione da eventi reali e contesti storici.

“In Adagio c’è la Roma meno vista, come potresti raccontare Los Angeles. È una città dove la gente si muove. E poi ci sono elementi distopici, ma estremamente realistici. Solo dopo c’è una funzione drammaturgica che mette in scena la storia… Il tema del film va al di là del contesto. È un gangster noir sentimentale e intimo. Sullo sfondo c’è una situazione criminale, ma poi troviamo il rapporto padre figlio. Un momento determinate. Che non passa attraverso il denaro, che comanda il mondo criminale. Ecco l’atto d’amore”, ha dichiarato il regista.

Dove vedere in streaming il film “Adagio”

Il film italiano, prodotto da The Apartment Pictures, società del gruppo Fremantle, Vision Distribution, società del gruppo Sky e Alterego, sarà disponibile in streaming a partire dal 13 maggio 2024 su Sky on demand e su Sky Cinema e in streaming sia su NOW che su Netflix.

Il trailer del film

Fonti: Netflix, Rotten Tomatoes, X