Vai al contenuto
Home » “SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca”: una storia vera ed emozionante approda su Netflix

“SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca”: una storia vera ed emozionante approda su Netflix

SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca film 2024 trama cast recensione storia vera trailer netflix
21/03/2024 14:30 - Ultimo aggiornamento 21/03/2024 14:30

Un’emozionante storia vera di coraggio e di rivoluzione arriva su Netflix. Ci siamo: per tutti gli appassionati del genere biografico, approda sulla piattaforma streaming il film SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca in uscita su Netflix il 22 marzo 2024. Curiosi di scoprire la trama? Il film, diretto da John Ridley, racconta la storia della politica Shirley Chisholm, prima deputata nera statunitense resa celebre dalla rivoluzionaria campagna presidenziale del 1972. Il cast parla da solo: Regina King nel ruolo della protagonista, affiancata da Lucas Hedges, Brian Stokes Mitchell, Christina Jackson, Dorian Crossmond Missick, Amirah Vann, André Holland e Terrence Howard. Una storia che vi farà commuovere e riflettere, una storia vera che l’arte del cinema ha saputo raccontare con tutte le sue mille sfaccettature, portando sullo schermo quegli elementi che fanno di ogni battaglia per l’affermazione dei diritti umani lo stendardo di una rivoluzione degna di essere chiamata tale.

La trama del film “SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca” (2024)

“Shirley: in corsa per la Casa Bianca” è un film biografico e drammatico del 2024 diretto da John Ridley. La trama ruota attorno alla vita di Shirley Chisholm, figura storica significativa negli Stati Uniti e nota soprattutto per essere stata la prima donna di colore eletta al Congresso degli Stati Uniti, nonché la prima donna di colore a scegliere di candidarsi per la presidenza degli Stati Uniti con un importante partito politico. Nel corso della storia, lo spettatore ha modo di comprendere fino in fondo il temperamento di Shirley, ritratta come una donna dalla mente brillante pronta a sfidare un contesto culturale e politico che tende alla discriminazione di genere e di razza. Tante, dunque, le verità che emergono sulla vita di Shirley, tra scontri emotivi e crolli, e che conducono poi all’evoluzione interiore del personaggio. La trama del film riporta alla mente un’altra pellicola che ha segnato la storia del cinema e non solo. Stiamo parlando di “Hidden Figures”, film del 2016 diretto da Theodore Melfi, basato sul libro di Margot Lee Shetterly, che racconta la vera storia di tre donne afroamericane – Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson – che hanno lavorato come matematiche alla NASA durante i primi anni del programma spaziale degli Stati Uniti.

SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca film  2024 trama cast recensione storia vera trailer netflix

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania la lista delle nuove uscite della settimana QUI. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle nuove serie tv e i top film sul genere drammatico.

Il cast del film “SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca” (2024)

Il cast del film “SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca” vanta senza alcun dubbio nomi celebri nel panorama cinematografico mondiale. Oltre a Regina King nei panni di Shirley Chisholm nel cast del film ci sono anche: Lucas Hedges (Robert Gottlieb), Michael Cherrie (Conrad), Dorian Missick (Ron Dellums), Amirah Vann (Diahann Carroll), W. Earl Brown (George Wallace), André Holland (Walter Fauntroy), Terrence Howard (Arthur Hardwick). Eletta nel 2019 Miglior attrice non protagonista agli Oscar, Regina King, nel ringraziare l’Academy per il riconoscimento, ha detto: “Io sono l’esempio di quello che succede quando qualcuno viene infuso d’amore”. Regina King è parte attiva in Me Too, movimento femminile contro la violenza sulle donne, attraverso cui l’attrice stessa si è presa l’onere di “creare la strada alle donne perché vengano ascoltate, non solo quando sono quando vengono molestate ma anche marginalizzate. Questo movimento ci hanno insegnato a dire ‘no, dovete ascoltarci’ e ha aperto la strada a un modus operandi sul set più egualitario, quando donne e uomini lavorano insieme succedono cose meravigliose”.

SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca film  2024 trama cast recensione storia vera trailer netflix

La recensione del film “SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca” (2024)

Nel trailer del film, un bambino le chiede: “Diventerai Presidente? Non sei un uomo”. Domanda alla quale la protagonista risponde: “È meglio che troviamo tua madre”. Lo spirito della narrazione è sintetizzato alla perfezione proprio da questo incipit. Come affermato dalla stessa Regina King per Deadline, l’intrepida determinazione di Shirley Chisholm è stata fonte di ispirazione per molti di noi, e con questo film speriamo di ispirare molte generazioni a venire”. Lo scopo evocativo ha dunque una duplice funzione. Da un lato, lasciar emergere tutte le sfaccettature di un personaggio storico, donna e di colore, che ha provato a dimostrare il profondo senso di ingiustizia in qualsivoglia atteggiamento razziale. Dall’altro, consegnare agli spettatori i timori e le fragilità di un essere umano in lotta anche con se stesso. Nel raccontare storie vere di così tanta intensità, l’occhio registico scglie di valorizzare più la storia del personaggio che la tecnica di ripresa, per esaltare l’emotività della trama. Sul sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, l’80% delle 15 recensioni della critica sono positive, con una valutazione media di 6,2/10. Metacritic, che utilizza una media ponderata, ha assegnato al film un punteggio di 59 su 100, sulla base di 9 critici, indicando recensioni “miste o medie”.

SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca film  2024 trama cast recensione storia vera trailer netflix

“SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca” è una storia vera?

“SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca” è più che una storia vera. La trama risponde con fedeltà alla ricostruzione di un personaggio realmente esistito. Come detto, Shirley Chisholm è stata la prima donna di colore a essere eletta al Congresso degli Stati Uniti e la prima a candidarsi per la presidenza degli Stati Uniti. Nel 1970 ha pubblicato un libro intitolato “Unbought and Unbossed”, che descrive la sua esperienza politica e la candidatura con il Partito Democratico. Una corsa elettorale non andata a buon fine, ma l’eredità ideologica di Shirley Chisholm è rimasta impressa nella memoria collettiva, aprendo la strada alla lotta per i diritti umani di molte donne e persone di color. Il film “Hidden Figures” ha ricevuto un plauso universale dalla critica e dal pubblico e una candidatura agli Oscar per il Miglior Film. Che lo stesso destino attenda ora anche “SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca”?

Il trailer del film “SHIRLEY: in corsa per la Casa Bianca” (2024)

Fonti: Netflix, Rotten Tomatoes