Vai al contenuto
Home » “Il ragazzo e l’airone”, il film premio Oscar del maestro Hayao Miyazaki in arrivo su Netflix

“Il ragazzo e l’airone”, il film premio Oscar del maestro Hayao Miyazaki in arrivo su Netflix

Il ragazzo e l'airone film d'animazione Hayao Miyazaki Netflix trama cast recensione location storia vera trailer
22/03/2024 18:57 - Ultimo aggiornamento 22/03/2024 18:57

La magia della narrazione visiva di Hayao Miyazaki arriva su Netflix. Da non crederci eppure la notizia è finalmente arrivata. Il film premio Oscar del maestro Hayao Miyazaki, “Il raganno e l’airone” è pronto a fare il suo debutto anche sulla piattaforma streaming. Hayao Miyazaki è celebre per i suoi film d’animazione intrisi di magia e di riflessione. Il film rappresenta un capolavoro intriso di delicatezza visiva e profonda contemplazione su tematiche intimiste che toccano da vicino anche il rapporto tra l’essere umano e la natura. Uno spettacolo per gli occhi e per le orecchie in “Il ragazzo e l’airone” di Hayao Miyazaki, attraverso animazioni disegnate meticolosamente e in grado di suscitare negli spettatori sensazioni di meraviglia e stupore. Quando sarà possibile guardare questo capolavoro in streaming su Netflix? Il film, arrivato sul grande schermo dieci anni dopo “Si alza il vento“, originariamente pensato come ultimo film del leggendario cineasta giapponese, sbarca in streaming su Netflix entro la fine dell’anno!

“Il ragazzo e l’airone” di Hayao Miyazaki arriva su Netflix

L’annuncio di Netflix Italia risale a poche ore fa: entro la fine del 2024, la piattaforma streaming è dunque pronta per trasmettere il capolavoro del cineasta giapponese che ha recentemente vinto l’Oscar 2024 come miglior film d’animazione. Nello specifico gli spettatori avranno modo di assistere a una vera magia narrativa e visiva. Ogni quadro del film “Il ragazzo e l’airone” è stato disegnato a mano dal maestro, che ha curato anche la sceneggiutura e la regia. La sinossi ufficiale del film, il cui titolo originale è Kimitachi wa Do Ikiruka, recita: “Spinto dal desiderio di rivedere sua madre, Mahito, un ragazzo di 12 anni, si avventura in un regno abitato dai vivi e dai morti. un luogo fantastico dove la morte finisce e la vita trova un nuovo inizio. Una storia sul mistero della vita e la creazione, in omaggio all’amicizia, direttamente dalla mente del maestro Hayao Miyazaki”.

Il ragazzo e l'airone film d'animazione Hayao Miyazaki Netflix trama cast recensione location storia vera trailer

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania la lista delle nuove uscite della settimana QUI. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle nuove serie tv e i top film sul genere animazione

“Il ragazzo e l’airone” di Hayao Miyazaki: il più atteso del 2024

Il film d’animazione del cineasta giapponese ha fatto il suo ingresso nelle sale cinematografiche d’Italia sigillando il record d’incassi pari a 6.3 milioni di euro. E questo dopo aver totalizzato oltre 85 milioni di dollari al botteghino in Giappone e aver raggiunto la vetta della classifica dei botteghini nordamericani nel fine settimana di apertura con la cifra record di 12,8 milioni di dollari di incassi per i biglietti cinematografici. Dopo alcuni anni di attesa, la filmografia di Miyakazaki disponibile su Netflix dal 2020 aggiungerà presto un altra ‘gemma’. Secondo quanto si apprende su THR Netflix ha deciso di investire ampliando la scelta e acquistando anche altri titoli dello Studio Ghibli come Spirited Away di Miyazaki , Princess Mononoke, Arrietty, Kiki’s Delivery Service, Il mio vicino Totoro e La storia della principessa Kaguya: “Netflix trasmetterà in streaming questi titoli in Asia Pacifico, Europa, Medio Oriente, Africa e America Latina, con sottotitoli in 28 lingue e doppiati fino a 20 lingue”, si legge sul sito.

Il ragazzo e l'airone film d'animazione Hayao Miyazaki Netflix trama cast recensione location storia vera trailer

La trama del film “Il ragazzo e l’airone” di Hayao Miyazaki

Diretto da Hayao Miyazaki e prodotto dallo Studio Ghibli il film d’animazione “Il Ragazzo e l’Airone” ha fatto il suo debutto nel 2023 e rappresenta la prima pellicola del cineasta giapponese dal 2013, anno in cui annunciò il suo ritiro dopo Si alza il vento a causa dell’età avanzata. La trama del film “Il ragazzo e l’airone” orbita intorno alle vicende di un giovane ragazzo, Mahito Maki, che vive isolato in una piccola casa su palafitta circondata da una vasta palude. Dopo la scomparsa della madre, avvenuta durante un bombardamento aereo durante la Guerra del Pacifico, il padre del dodicenne decide di trasferirsi nella tenuta di campagna dell’hinterland. Il ragazzo conduce una vita tranquilla e apparentemente appagante. La quotidianità del giovane verrà presto stravolta dopo l’incontro con un airone, una creatura maestosa e selvatica che lo aiuterà a comprendere la vastità e la bellezza di un mondo che merita di essere esplorato e conosciuto. Ed è proprio attraverso l’incontro tra i due che il ragazzo imparerà a rispettare e apprezzare la vita selvatica intorno a lui. Attraverso il viaggio del ragazzo e il suo legame con l’airone, Miyazaki apre la riflessione sull’importanza di trovare un equilibrio armonioso con il mondo naturale.

Il ragazzo e l'airone film d'animazione Hayao Miyazaki Netflix trama cast recensione location storia vera trailer

Il cast del film “Il ragazzo e l’airone”

Di seguito il cast dei nomi dei doppiatori del film, sia italiani che giapponesi.

Mahito Maki: Giulio Bartolomei / Sōma Santoki
Natsuko: Federica De Bortoli / Yoshino Kimura
Kiriko: Chiara Gioncardi / Kō Shibasaki
Airone/uomo-airone: Stefano Dori / Masaki Suda
Himi: Lucrezia Marricchi / Aimyon
Prozio: Rodolfo Bianchi / Shoei Hino
Shōichi Maki: Gianfranco Miranda / Takuya Kimura
Vecchio pellicano: Alessandro Rossi / Kaoru Kobayashi
Re Parrocchetto: Dario Oppido / Jun Kunimura
Aiko (cameriera n.4): Paola Giannetti / Shinobu Otake

La recensione del film “Il ragazzo e l’airone”

Il film d’animazione “Il ragazzo e l’airone” è stato vincitore di un Golden Globe e anche dell’Oscar come miglior film d’animazione, segnando la seconda vittoria dopo quella ottenuta con La città incantata nel 2002. Sull’aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 97% sul 100%. Questi i commenti della critica: “Esplorando con passione temi stimolanti attraverso una lente meravigliosamente animata, Il ragazzo e l’airone è un altro capolavoro di Miyazaki”. Su Imdb il pubblico lo ha votato con 7.6 su 10. Marzia Gandolfi di Mymovies.it così titolò la recensione: “Una vertiginosa odissea che incoraggia le nuove generazioni a impadronirsi del mondo”. Per la critica il film “trasmette un condensato di tutte le impressioni di colori e forme che hanno segnato una stagione in cui l’immaginazione prevaleva ancora sulla vita. Ma sotto la furia di un’onda che ci fissa negli occhi, sotto la sua schiuma instabile, scopriamo sempre un nero insondabile e seducente che spazza via certezze e convenzioni, ‘alza il vento’ e solleva riflessioni filosofiche”. Diverso il consenso del pubblico in Giappone. A tal propostio Liz Shackleton di Deadline Hollywood affermò che le prime reazioni nelle sale nipponiche furono “miste ma generalmente favorevoli”.

Una curiosità al momento della premiazione

Lo sapevate che il regista Hayao Miyazaki e il produttore Toshio Suzuki non erano presenti per ritirare l’Oscar per il miglior film d’animazione? Per rimediare alla loro assenza, Suzuki ha rilasciato una dichiarazione per la stampa nel backstage degli Academy Awards: “Siamo molto onorati di ricevere l’Oscar per il miglior film d’animazione. Ringraziamo l’Academy per il premio. Vorrei anche ringraziare coloro che hanno partecipato alla produzione di questo film e coloro che hanno lavorato per distribuirlo in tutto il mondo”. Kiyofumi Nakajima, direttore operativo dello Studio Ghibli, ha affermato ironicamente -ma non troppo!- durante il backstage: “Vi prego di perdonarli. Sono un po’ in là con l’età”, confermando effettivamente il motivo dell’assenza di Miyazaki al Dolby Theater. “È stato un progetto davvero difficile da portare a termine”, ha sottolineato Suzuki: “Sono molto grato che l’opera creata dopo aver superato queste difficoltà sia stata accolta da così tante persone in tutto il mondo e abbia ricevuto questo riconoscimento. Sia io che Hayao Miyazaki siamo invecchiati notevolmente. Sono grato di ricevere un tale onore alla mia età. Prendo questa vittoria come segno che il nostro lavoro deve continuare, mi dedicherò a lavorare più duramente in futuro. Grazie mille”, ha concluso Suzuki.

La location del film “Il ragazzo e l’airone”

La storia è ambientata a Tokyo nel bel mezzo della Guerra del Pacifico. Infatti la madre di Mahito Maki morirà in seguito a un violento bombardamento che ha coinvolto l’ospedale in cui era ricoverata. Dopo tale perdita, il padre del dodicenne prenderà la decisione di allontanarsi dalla guerra e di trasferirsi in campagna, insieme al figlio e alla nuova moglie Natsuko. Il film d’animazione, dunque, permette di intrecciare la storia del giovane e del suo amico airone, contestualizzando il messaggio anche entro un panorama distruttivo qual è stato quello della Seconda Guerra Mondiale. Il titolo originale, Kimi-tachi wa dō ikiru ka, in italiano “E voi come vivrete?” potrebbe riflettere in parte un riferimento al dolore e all’angoscia provati in un periodo storico di distruzione e morte. I quadri del film infatti mostrano dettagliatamente alcuni spaccati dell’epoca in cui è stata ambientata la storia, offrendo allo spettatore uno spiccato coinvolgimento emotivo oltre che visivo.

Il trailer del film “Il ragazzo e l’airone”

Fonti: Netflix, Rotten Tomatoes, IMBd. MyMovies, THR