Vai al contenuto
Home » “Raghu, il piccolo elefante”: il tenero cortometraggio vincitore agli Oscar 2023 su Netflix

“Raghu, il piccolo elefante”: il tenero cortometraggio vincitore agli Oscar 2023 su Netflix

Raghu il piccolo elefante
Pubblicato: 13/03/2023 19:00

Uomo e natura, è questo il tema che sta al centro del cortometraggio vincitore premio Oscar “Raghu, il piccolo elefante“. Il documentario diretto da Kartiki Gonsalves descrive l’amore incondizionato, come una religiosa devozione, per gli animali e racconta la storia bizzarra di una famiglia formata da una donna, un uomo e un cucciolo di elefante. “The elephant whisperers” in italiano “Raghu, il piccolo elefante” porta sul grande schermo, disponibile su Netflix, il meraviglioso mondo della natura.

Leggi anche: “Da cardiopalma”: esce su Netflix il thriller ad altissima tensione “Fall” [TRAILER]

Raghu il piccolo elefante netflix

Raghu, il piccolo elefante” | Info e cast

  • Data: 2022
  • Genere: documentario
  • Lingua originale: Tamil
  • Regia: Kartiki Gonsalves
  • Cast: Bomman, Bellie, Raghu

Raghu, il piccolo elefante” : trailer e trama

Raghu, il piccolo elefante” è un documentario, targato Netflix, vincitore del premio Oscar come migliore cortometraggio documentario. Diretto da Kartiki Gonsalves, esplora, in 40 minuti di narrazione, le vicende commoventi che ritraggono un piccolo cucciolo di elefante, rimasto orfano, salvato da una coppia in India, Bomman e Bellie. La storia segue la determinazione della coppia nel custodire, proteggere e amare il piccolo elefante messo in salvo dai bracconieri. Il documentario è un debutto alla regia per Gonsalves segnato da una carriera di successo come fotografo e fotoreporter di wildlife.

Leggi anche: “Volo MH370”: su Netflix la storia vera dell’aereo sparito nel nulla . Un mistero che dura da nove anni

the elephant whisperers netflix

The elephant whisperers“: una storia vera

Raghu, il piccolo elefante” racconta una vera storia di amore tra l’uomo e gli animali, tra Bomman, Bellie e l’elefante Raghu. Il documentario “The elephant whisperers” ha impiegato cinque anni per essere realizzato, il regista, Kartiki Gonsalves, ha trascorso molto tempo in compagnia di questa famiglia bizzarra osservando, studiando, analizzando ed empatizzando con i diversi comportamenti, le svariate abitudini e i gesti di affetto della coppia nei confronti dell’elefante. Un cortometraggio che mette in luce il meraviglioso mondo degli animali e il rapporto di essi con l’uomo.

Bomman e Bellie: chi sono

I due protagonisti Bomman e sua moglie Bellie appartengono alla tribù Kattunayakar e risiedono nella riserva forestale di Mudumalai in India. Bomman è stato un mahout (termina che indica colui che si prende cura degli elefanti) per tutta la vita e l’uomo funge anche da prete del villaggio, conducendo cerimonie sacre. Lavora al Theppakadu Elephant Camp, il più antico campo di elefanti in Asia, che riabilita cuccioli di elefante feriti, abbandonati e orfani. Bellie è una badante di elefanti e insieme a suo marito hanno allevato con amore due elefantini, Raghu e Ammu.

Leggi anche: “Incantevole, profondo, commovente”: subito in vetta alla classifica Netflix il film romantico “Un’isola per cambiare”

Fonte: NETFLIX