Vai al contenuto
Home » Scott Mann: il regista del film da cardiopalma “Fall” su Netflix

Scott Mann: il regista del film da cardiopalma “Fall” su Netflix

Scott mann film netflix fall
Pubblicato: 14/03/2023 19:00

Fall“, “Bus 657“, “Final Score“, “The Tournament” sono questi alcuni dei titoli più famosi del regista Scott Mann che abbiamo visto citato in questo periodo per il survival da cardiopalma “Fall“, sconsigliato a chi soffre di ansia. Montatore, sceneggiatore e regista, Scott Mann si presenta come un amante dei film di azione dichiarando “Penso che i migliori film d’azione esplorino sempre un elemento umano, una condizione umana che lega climaticamente tutto intorno a quei temi di sacrificio, amore e dolore“. 

Leggi anche: “Incantevole, profondo, commovente”: subito in vetta alla classifica Netflix il film romantico “Un’isola per cambiare”

Scott mann film fall netflix

Scott Mann: biografia e carriera

Scott Mann è un regista britannico nato a Newton Highcliffe nella contea di Durham. La carriera del regista inizia con la direzione di diversi cortometraggi pluripremiati come “Chainganhs” (2003) “Tug of War” (2006). Ha diretto diversi programmi televisivi per Granada Television fino alla realizzazione del suo primo film “The Tournament“, un film d’azione dove un gruppo di assassini si riunisce per vincere una competizione. Il film prodotto da Keith Bell è interpretato da Robert CarlyleVing RhamesKelly Hu, Ian Somerhalder e Scott Adkins. Il secondo lungometraggio di Mann, “Heist, originariamente “Bus 657 invece esplora le complicate vicende di un padre deciso a pagare le cure mediche per salvare la figlia e nel cast sono presenti Robert De NiroKate BosworthJeffrey Dean Morgan e Dave Bautista. Mentre “Final Score” (2018) con Dave Bautista racconta gli episodi di un ex militare è costretto ad agire quando un gruppo di terroristi armati prende in ostaggio un intero stadio tra cui sua nipote.

“Fall”: una storia vera

Fall” l’ultimo film diretto dal regista Scott Mann che sta riscuotendo successo e curiosità. E’ un lungometraggio a basso budget sconsigliato a chi soffre di ansia a causa dell’altissima tensione e di scene ad altezze vertiginose.
Il regista della pellicola per la realizzazione del film ha preso spunto dal documentario “Free Solo” di Elizabeth Chai Vasarhelyi e Jimmy Chin, premiato con l’Oscar. Influenzato dalla psicologia che si cela dietro alla paura delle altezze, l’uomo, ha deciso di creare questo lungometraggio caratterizzato da una tensione costante. Inoltre, ha dichiaro che l’idea di “Fall” è nata anche da un episodio realmente accaduto nella famiglia della moglie del regista. “Mia cognata ha perso il marito molto giovane”, ha dichiarato Mann. “Per la prima volta, ho visto da vicino la perdita, così terribile, di una persona cara e il periodo terribile che ne consegue. D’altra parte, abbiamo scritto la sceneggiatura quando è scoppiata la pandemia da CoVid: in tanti, hanno provato quel dolore”.

Dove vedere il film “The Fall”

Attualmente il film è disponibile su NETFLIX UK, ma aspettiamo con ansia, che possa essere inserito anche su NETFLIX ITALIA.

Leggi anche: Quando esce Lupin 3?? Grande attesa per la terza stagione su Netflix…

Fonte: MUBI