Vai al contenuto
Home » “Triptych”: la miniserie travolgente thriller, ispirata un dramma realmente accaduto, su Netflix

“Triptych”: la miniserie travolgente thriller, ispirata un dramma realmente accaduto, su Netflix

Pubblicato: 01/03/2023 07:00

Triptych” la nuova miniserie thriller che ha debuttato su Netflix prende ispirazione dalla vera vicenda narrata nel pluripremiato documentario “Three Identical Strangers“. Composta da otto puntate e rilasciata da Netflix il 22 febbraio 2023, la miniserie “Triptych” diretta da Leticia Lopez Margalli porta sugli schermi della piattaforma gli intrighi che si celano dietro ad una drammatica e misteriosa storia accaduta realmente. Con la tripla performance di Maite Perroni nei panni delle gemelle, “Triptych” attualmente si pone al quarto posto delle serie tv più viste del momento.
Leggi anche: Film e serie tv con protagoniste donne da vedere su Netflix

“Triptych” | Info e cast

  • Data: 2023
  • Genere: thriller
  • Lingua originale: spagnolo
  • Regia: Leticia Lopez Margalli
  • Cast: Maite Perroni (Aleida Trujano), David Chocarro (Humberto), Flavio Medina (Eugenio), Nuria Bages(Julia) ,Hector Kotsifakis(Quezada), Vicky Araico (Raquel)

Leggi anche: Lucio Battisti: il docufilm (su Netflix) che rivela i segreti della sua musica e della sua vita privata

“Triptych”: trailer e trama

La miniserie “Triptych” o chiamata anche “Tríada” è la nuova miniserie messicana disponibile su Netflix. Al centro della narrazione c’è la protagonista Becca, un’agente della scientifica che, trovata davanti al cadavere di una donna fisicamente uguale a lei, ha uno strano incontro con l’attrice ballerina Tamara anch’essa identica a Becca. Questi eventi inaspettati daranno vita ad una serie di reazioni e colpi di scena dove le gemelle dovranno fare i conti con il loro incomprensibile passato e scoprire il motivo della separazione. Chi ha avuto modo di conoscere in precedenza il documentario “Three Identical Strangers” noterà una somiglianza di alcuni elementi con la miniserie “Triptych” mentre chi, si trova di fronte a questa nuova serie tv per la prima potrà godersi gli originali colpi di scena.

Leggi anche: “Maid”: la struggente e coraggiosa storia vera raccontata in una miniserie su Netflix

Triptych miniserie Netflix

Triptych“: la storia vera dietro la nuova miniserie Netflix

Come scritto in precedenza la miniserie si ispira al documentario “Three Identical Strangers” diretto da Tim Wardle. Il documentario racconta la storia folle e vera di tre gemelli separati alla nascita. Tutto nasce dal momento in cui Robert Shafran, uno dei gemelli, al suo primo giorno di università viene scambiato per un Eddie. Il suo compagno di stanza rivela al ragazzo che, uno studente iscritto al college fino all’anno prima, fisicamente è identico a lui. Robert, spinto dalla curiosità, decide di conoscere Eddie e in una celebre intervista, ripresa dai giornali locali, i due ragazzi scoprono di essere gemelli. L’incontro divenuto popolare arriva ad una donna che abita nel Queens e decide di contattare i ragazzi perché nota una certa somiglianza con il figlio. I tre gemelli si riuniscono e grazie alla giornalista del “New Yorker” Lawrence Wright ricostruiscono la storia del loro passato. (Continua a leggere dopo la foto)

Triptych serie tv Netflix storia vera

Robert, Eddie e David scoprono di essere stati oggetto di uno studio sperimentale condotto dagli psichiatri  Peter Neubauer e Viola Bernard con l’obiettivo di comprendere quanto il contesto sociale possa incidere sulla personalità umana se ne viene esclusa la variabile genetica. I gemelli, per questo motivo, furono affidati a tre diverse famiglie di tre diverse estrazioni sociali. Eddie, purtroppo, a causa della difficile vita vissuta e della scoperta di un esistenza programmata e studiata, nel 1995, si toglie la vita.

Leggi anche:

Fonte: NETFLIX

Ultimo Aggiornamento: 29/03/2023 15:09