Vai al contenuto
Home » “Orgoglio e pregiudizio”, addio al capolavoro con Keira Knightley. In scadenza su Netflix

“Orgoglio e pregiudizio”, addio al capolavoro con Keira Knightley. In scadenza su Netflix

orgoglio e pregiudizio film sentimentale trama cast recensione storia vera trailer scadenza luglio 2024 netflix
02/07/2024 14:02 - Ultimo aggiornamento 02/07/2024 14:02

Film in scadenza su Netflix a luglio 2024: “Orgoglio e pregiudizio” prossimo all’addio dal catalogo streaming. Un vero e proprio capolavoro cinematografico il film del 2005 diretto da Joe Wright, tratto dall’omonimo romanzo di Jane Austen. “Orgoglio e pregiudizio” (Pride & Prejudice) ha ottenuto un punteggio dell’89% sul Rotten Tomatoes venendo recensito come un film che “non delude” e che “potrebbe coinvolgere anche un pubblico più giovane normalmente non attratto da un film in costume“. Nota di merito va certamente al cast, che contempla la presenza di Keira Knightley che grazie al film ha ottenuto la sua prima nomination per l’Oscar alla miglior attrice e al Golden Globe per il ruolo di Elizabeth Bennet. L’attrice all’epoca aveva solo 21 anni!. In questo articolo vi sveleremo qualche curiosità in più sul film, prossimo alla scadenza il 14 luglio 2024. (Continua a leggere dopo la foto).

orgoglio e pregiudizio film sentimentale   trama cast recensione storia vera trailer scadenza luglio 2024 netflix

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix a giugno? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania i riepiloghi delle nuove uscite di tutti i film e le serie del mese di giugno da vedere su Netflix, qui. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle serie tv e film del genere thriller psicologico!

La trama

La trama del film è ambientata nell’Inghilterra del XIX secolo e sotto la luce dei riflettori ci sono le vicende cje interessano la famiglia Bennet, di cui Elizabeth Bennet è una delle cinque figlie della coppia di genitori. Intelligente e spiritosa, Elizabeth tesserà un rapporto decisamente complicato con Mr. Darcy. La giovane donna passerà dal provare per il riservato Darcy una forte antipatia dovuta a un comportamento dell’uomo tendenzialmente arrogante, soprattutto in merito alla relazione tra Jane Bennet, la sorella maggiore di Elizabeth, e Mr. Bingley, un caro amico di Darcy. Con il procedere della storia, Elizabeth avrà modo di mettere in crisi ogni tipo di certezza riguardo all’uomo, scoprendone la vera indole e comprendendo la profondità dei suoi sentimenti, oltre che le motivazioni che spingono l’uomo ad agire in un certo modo. Solo così i due riusciranno a sfidare i loro stessi e reciproci pregiudizi, superando le iniziali differenze che ben presto si riveleranno decisive per aprirsi a un sentimento d’amore puro e consapevole.

orgoglio e pregiudizio film sentimentale   trama cast recensione storia vera trailer scadenza luglio 2024 netflix

“La critica della stessa Jane Austen al suo libro era che lo riteneva troppo spensierato”, dice Knightley. “Sentiva che il rapporto tra le sorelle Jane ed Elizabeth non era abbastanza realistico. Abbiamo tenuto conto dei suoi commenti e abbiamo cercato di portare un po’ di realismo nel film”

Info e cast

  • Data: 2005
  • Genere: sentimentale
  • Lingua originale: inglese
  • Regia: Joe Wright
  • Cast: Keira Knightley (Elizabeth Bennet), Matthew Macfadyen (Fitzwilliam Darcy), Donald Sutherland (Signor Bennet), Rosamund Pike (Jane Bennet), Brenda Blethyn (Signora Bennet), Tom Hollander (Signor Collins), Rupert Friend (Signor Wickham), Judi Dench (Lady Catherine de Bourgh), Jena Malone (Lydia Bennet), Talulah Riley (Mary Bennet), Carey Mulligan (Kitty Bennet), Claudie Blakley (Charlotte Lucas)
  • Durata: 126 min.

“Orgoglio e pregiudizio” ha rappresentato il film di debutto di Joe Wright come regista. Dopo il successo conseguito, il regista ha proseguito la carriera con altri film di genere drammatico e storico, come “Espiazione” (2007), “Hanna” (2011), “Anna Karenina” (2012) e “L’ora più buia” (2017). Proprio quest’ultimo è valso a Gary Oldman l’Oscar come miglior attore per la sua interpretazione di Winston Churchill. Per quanto riguarda il cast, primeggia il nome dell’attrice Keira Knightley nel ruolo di Elizabeth Bennet. Knightley. reduce dalla notorietà per“Pirati dei Caraibi”, l’attrice ha ricevuto una nomination all’Oscar proprio per la sua interpretazione.

Al suo fianco sul set anche Matthew Macfadyen (“Succession”), Donald Sutherland e Brenda Blethyn. Quest’ultimi sono attori veterani con numerosi riconoscimenti alle spalle: Sutherland è noto per i suoi ruoli in “MAS*H” e “I Girasoli”, mentre Blethyn ha ricevuto due nomination agli Oscar per “Segreti e bugie” e “Little Voice”. Ciliegina sulla torta con Rosamund Pike (“Gone Girl”) e Judi Dench, premio Oscar per “Shakespeare in Love”.

orgoglio e pregiudizio film sentimentale   trama cast recensione storia vera trailer scadenza luglio 2024 netflix

“Orgoglio e pregiudizio” racconta una storia vera?

La visione di questo film sentimentale è vivamente consigliata in quanto, pur non raccontando una storia realmente accaduta, permette non solo una riflessione sugli usi e i costumi dell’epoca storica, ma anche su tematiche purtroppo ancora molto attuali, come il classismo e il sessismo, conseguenze inevitabili di pregiudizi che spesso limitano o vincolano il libero pensiero dell’essere umano.

“Quando leggi Orgoglio e pregiudizio, ti senti come se la possedessi. So che è stato così per me. Tutti hanno un’idea molto chiara di chi sia Elizabeth Bennett. È terrificante ma è una sfida davvero emozionante”Keira Knightley

La recensione del film “Orgoglio e pregiudizio”

Cosa di più vincolante se non l’orgoglio e il pregiudizio che spesso ci allontanano da una visione lucida e altruistica verso il prossimo? Anche se il film applica questi sentimenti umani nel campo di una relazione amorosa, la riflessione che ne può scaturire, tende a coinvolgere più sistemi e dimamiche sociali. Il personaggio di Elizabeth Bennet riuscirà a superare i suoi stessi limiti e scavalcare le barriere del pregiudizio grazie a un’innata vivacità e apertura mentale, senza la quale indagare il vasto campo delle relazioni e delle diversità risulterebbe difficile. Il film non poteva che ottenere il plauso della critica e del pubblico. “Joe Wright riesce a evitare con successo la sensazione soffocante di quei film d’epoca britannici”, ha sottolineato un utente su Rotten Tomatoes. E ancora: “Wright adatta la storia al ritmo di una danza, fa sì che i dialoghi non sembrino in prosa antica e illumina la scena con la bellezza e la freschezza di Keira Knightley”.

Il trailer

Fonti: Netflix