Vai al contenuto
Home » La serie giapponese drammatica sul sumo wrestling da non perdere su Netflix

La serie giapponese drammatica sul sumo wrestling da non perdere su Netflix

sanctuary-netflix-serie
Pubblicato: 04/05/2023 15:00

Con Sanctuary, la nuova serie giapponese, in 8 episodi disponibile su Netflix, la piattaforma si spinge ancora una volta oltre i propri limiti. Se nella storia seriale o cinematografica non ci sono stati molti esperimenti in merito ad un argomento come quello del SUMO, è soltanto per un motivo. Il tipico sport, centrale nella cultura giapponese, è un tipo di wrestling non accessibile a tutti gli attori. C’è infatti bisogno di una particolare prestanza fisica e determinate abilità non comuni a tutti. In questa nuova serie drammatica lo sport viene rappresentato ad un livello professionale, raccontando la cruda centralità di quella che è fame di denaro, donne e potere. Ovviamente nel cast troveremo diversi attori che sono ex lottatori di sumo professionisti. Scopriamo però di più sulla nuova serie giapponese drammatica!!
>>> Leggi anche: L’estate in cui imparammo a volare 3: scopriamo il futuro della serie più amata su Netflix

netflix-sanctuary

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania i riepiloghi delle nuove uscite della settimana qui e la lista aggiornata delle migliori serie e i Top 10 film oggi qui. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle nuove uscite di maggio.

Sanctuary: trama della serie giapponese Netflix

netflix-serie-sanctuary
Netflix

Un giovane delinquente, Kiyoshi Oze decide di prendere parte ad una scuola di sumo un tempo magnifica e adesso sull’orlo del fallimento. Un fallimento dettato anche principalmente da un bullismo più che istituzionalizzato. Il maestro Ensho però vede un qualcosa in Kiyoshi ed è sicuro di poter cambiare le sorti del ragazzo e della scuola. Dopo alcune prime vittorie nei tornei Kiyoshi, conosciuto sul ring come Enno, dovrà fronteggiare Shizuuchi un colosso in questo sport, mentre il suo maestro arriverà a patti con un vecchio avversario ovvero Inushima che scopre tirare i fili di tutto ciò che è aldilà del semplice sumo.
>>> Leggi anche: L’estate in cui imparammo a volare: la fine di un’amicizia leggendaria su Netflix

Sanctuary: cast della serie giapponese Netflix

La serie è stata diretta da Kan Eguchi e scritta da Tomoki Kanazawa. Nel cast troviamo Wataru Ichinose, Pierre Taki, Koyuki, Shota Sometani, Shioli Kutsuna, Tomorowo Taguchi, So Kaku, Akito Inui, Hiroki Sumi e Katsuya Maiguma.

Sanctuary: trailer della serie Netflix

Sanctuary: la particolare scelta degli attori

Come già detto Sanctuary è una serie che descrive allo spettatore in modo crudo e drammatico quelle che sono le difficoltà del sumo e tutto ciò che gli ruota attorno. Essendo uno sport molto particolare quello del sumo, in particolar modo il sumo wrestling la scelta degli attori è stata più che minuziosa. Questo perché un determinato aspetto fisico rispecchia quelle che sono le basi del sumo. Alcuni degli attori sono degli ex lottatori di sumo professionisti, mentre altri hanno dovuto sottostare un intenso allenamento fisico prima dell’inizio delle riprese. Molti di loro hanno passato un anno intero insieme ad esperti nel settore di Hollywood, a nutrizionisti e allenatori di atleti olimpici. Lo stesso protagonista, Wataru Ichinose, ha dovuto affrontare un arduo provino per il ruolo ed ha sicuramente aiutato il suo passato come professionista nelle arti marziali.
>>> Leggi anche: L’inquietante vicenda che ha ispirato “L’infermiera”, la nuova serie di Netflix

Fonte: Netflix

Ultimo Aggiornamento: 04/05/2023 15:11