Vai al contenuto
Home » “Questo mondo non mi renderà cattivo”. Il ritorno di Zerocalcare su Netflix. [TRAILER]

“Questo mondo non mi renderà cattivo”. Il ritorno di Zerocalcare su Netflix. [TRAILER]

Questo mondo non mi renderà cattivo zerocalcare
10/02/2023 13:30

Netflix News; E’ ufficiale: Zerocalcare sta per tornare sugli schermi di Netflix! Durante uno stacco pubblicitario della terza serata de “Il Festival di Sanremo“, la piattaforma streaming ha ben pensato di pubblicare il trailer della nuova attesissima serie tv animata del fumettista italiano intitolata “Questo mondo non mi renderà cattivo“. Composta da sei episodi e disponibile su Netflix, con data ancora da comunicarsi, Michele Rech alias Zerocalcare, sarà pronto nuovamente a raccontare, attraverso il suo indimenticabile e unico stile, temi a lui fortemente legati e sentiti.

Leggi anche: Le prossime uscite di Netflix Italia 2023 annunciate con un video divertente a sfondo Sanremo

“Questo mondo non mi renderà cattivo”: trailer e trama

La nuova serie tv animata, che era già stata anticipata dalla piattaforma streaming lo scorso maggio nel corso di una conferenza a Roma, ripoterà alcuni dei personaggi capisaldi che hanno contraddistinto la prima serie. Netflix infatti in un commento lasciato su Twitter aveva affermato: “In questo nuovo progetto animato, Zerocalcare torna con tutto il suo mondo narrativo, il linguaggio unico ed i suoi personaggi inconfondibili in sei episodi da mezz’ora“. E poi ancora “torneranno il mondo narrativo, il linguaggio unico e i personaggi storici e inconfondibili dell’universo di Zerocalcare. Zero, Sarah, Secco, l’Armadillo, l’immancabile coscienza di Zero, doppiato anche questa volta dalla voce inconfondibile di Valerio Mastandrea, saranno i protagonisti di una narrazione fatta di digressioni, aneddoti, emotività e colpi di scena“.
Questo mondo non mi renderà cattivo” sarà prodotta da Movimenti Production in collaborazione con Bad Publishing, la casa editrice dei fumetti di Zerocalcare. La nuova serie animata è un progetto slegato da “Strappare lungo i bordi” e il fumettista italiano si è occupato nuovamente della scrittura, della regia e del doppiaggio.

In un altro comunicato diffuso da parte di Netflix, la piattaforma ha spiegato il significato del titolo scelto per questa nuova produzione. “Il titolo dello show rappresenta una sorta di mantra, una frase che lo stesso Zerocalcare si ripete, quasi per auto-convincersi, in quei momenti della vita in cui ci si sente accerchiati, senza via di fuga, in cui sarebbe più facile fare scelte sbagliate, rinnegare ideali e princìpi pur di togliersi dai guai. Una frase che ciascuno, con le proprie esperienze, le proprie vite e le proprie storie, potrebbe trovare utile ripetersi.”

Strappare lungo i bordi Netflix

“Strappare lungo i bordi” – disponibile su Netflix

Mentre aspettiamo che vengano fornite più informazioni sulla nuova serie tv animata, sopratutto per quanto riguarda la data di pubblicazione, invitiamo caldamente i lettori ad andare a recuperare la prima opera prodotta per Netflix da Zerocalcare.
Strappare lungo i bordi“, uscita nel 2021, ha riscosso un notevole successo sia per gli aspetti grafici di elevata qualità ma sopratutto per il potere psicologico che porta con se.
Strappare lungo i bordi” si contraddistingue per la sua combinazione di aspetti ironici che si mescolano a quelli più seri. Il focus è posto sul disagio provato da una parte di generazione che si ritrova ad avvertire un senso di vuoto causato da una mancanza di punti di riferimento. Le difficoltà e le disillusioni espresse in questa opera con tono ironico permettono di cogliere la fragilità psicologica degli individui.

Leggi anche: “Odio il Natale”, la prima serie tv italiana natalizia: Netflix conferma la seconda stagione !!

Fonte: Netflix