Vai al contenuto
Home » I film acclamati e vincitori del premio Oscar 2023 da guardare su Netflix

I film acclamati e vincitori del premio Oscar 2023 da guardare su Netflix

film netflix oscar 2023
Pubblicato: 13/03/2023 18:00

Un’avvincente storia di guerra, un leggendario burattino di legno e un cucciolo di elefante sono questi i protagonisti vincitori della notte degli Oscar, la cerimonia tenutasi ieri sera, che ogni anno premia diverse categorie di film. I tre film in questione, prodotti da Netflix, che hanno ricevuto la tanto ambita statuetta d’oro sono: “Niente di nuovo sul fronte occidentale”, “Pinocchio” e il documentario “Raghu, il piccolo elefante”. Ma non solo, la piattaforma streaming ha ricevuto diverse altre candidature nel corso dei mesi che non hanno, purtroppo, retto la concorrenza. (Continua a leggere per scoprire i titoli dei film vincitori e candidati agli Oscar)
Leggi anche: Netflix Italia ti regala i capolavori di Paolo Sorrentino: ecco i film da non perdere

1- “Niente di nuovo sul fronte occidentale” – vincitore di 4 premi Oscar

Niente di nuovo sul fronte occidentale” diretto da Edward Berger e tratto dal famoso bestseller omonimo di Erich Maria Remarque si aggiudica 4 statuette per miglior film internazionale, miglior fotografia, miglior scenografia, miglior colonna sonora. Siamo in Germania e corre l’anno 1917 in piena “Prima Guerra Mondiale”, Paul decide di arruolarsi nell’esercito per seguire i suoi amici, ma presto si renderà conto di quanto la guerra sia traumatizzante.
Leggi anche: “Incantevole, profondo, commovente”: subito in vetta alla classifica Netflix il film romantico “Un’isola per cambiare”

2- “Pinocchio” – Vincitore del premio miglior film d’animazione

Pinocchio” con alla regia Guillermo del Toro è il miglior film d’animazione del 2023. Il regista premio Oscar, trasforma la storia di Pinocchio in un musical in stop motion. Il film segue le vicende e le avventure del più famoso burattino di legno mentre cerca di diventare un bambino in carne ed ossa.

3- “Raghu, il piccolo elefante” – vincitore miglior cortometraggio documentario

“Raghu, il piccolo elefante” diretto da Kartiki Gonsalves ha vinto l’Oscar per il miglior cortometraggio documentario. Bomman e Bellie sono una coppia dell’India che sacrificano la loro vita a curare un cucciolo orfano di elefante chiamato Raghu.

Le altre candidature di film Netflix agli Oscar

Come affermato in precedenza, i tre titoli appena riportati sono gli unici ad essere usciti vincitori durante la “Notte degli Oscar” ma non gli unici ad essere stati nominati per ambire alla statuetta. Tra questi troviamo “Blonde“, “Glass Onion, Knives Out“, “Il mostro dei mari“, “Bardo, la cronaca falsa di alcune verità“, “RRR” e “L’effetto Martha Mitchell

1- “Blonde”

Blonde“, film tratto dal bestseller di Joyce Carol Oates, è scritto e diretto da Andrew Dominik. Il film si basa sulla biografia della star di Hollywood, Marylin Monroe. Il lungometraggio tratta le diverse fasi della vita di Marylin, dalla sua ascesa fino agli ultimi momenti della sua vita. Ana de Armas purtroppo, non è riuscita a conquistarsi l’Oscar come Migliore attrice protagonista.

Leggi anche: La corsa agli Oscar 2023: “Blonde” il film più controverso su Netflix

2- “Glass Onion, Knives Out”

Candidato per miglior sceneggiatura non originale, Glass Onion: Knives Out, è il sequel di Cena con delitto – Knives Out, uscito nel 2019. Il miliardario Miles Bron, organizza una cena con delitto. Tra gli ospiti ci sono l’ex socio di Miles Andi Brand, la governatrice del Connecticut Claire Debella, lo scienziato Lionel Toussaint, la stilista ed ex modella Birdie Jay con l’a assistente Peg e l’influencer Duke Cody insieme alla fidanzata. La cena prenderà un risvolto inaspettato dove gli invitati si trasformeranno in sospettati di omicidio

3- “Il mostro dei mari”

Il mostro dei mari“, è un film di animazione dove la vita di un leggendario cacciatori di mostri marini, Jacob Holland, viene stravolta dal momento in cui una giovane ragazza, Maisie Brumble, imbarcandosi di nascosto sulla sua nave fa amicizia con la bestia più pericolosa di tutte. Il lungometraggio è stato candidato a miglior film animato.

4- “Bardo, la cronaca falsa di alcune verità”

Bardo – La cronaca falsa di alcune verità” è un film diretto da Alejandro González Iñárritu, candidato come migliore cortometraggio documentario, esplora le vicende di un noto giornalista messicano Silverio che, una volta rientrato in patria, attraversa un momento di crisi esistenziale.

5- “RRR”

RRR è un film indiano diretto da S.S. Rajamouli. Il film racconta l’amicizia immaginaria di due rivoluzionari indiani realmente esistiti, Alluri Sitarama RajuKomaram Bheem.Personaggi che vissero in luoghi e tempi diversi ma che il regista ha deciso di far incontrare inserendoli in una realtà ai confini della mitologia. Il film è stato candidato per miglior canzone originale.

“L’effetto Martha Mitchell”

Candidato a migliore cortometraggio documentario, L’effetto Martha Mitchell” diretto da Anne Alvergue, Debra McClutchy, racconta la storia Martha Mitchell, moglie di un membro dell’amministrazione del governo Nixon, la prima ad aver denunciato per lo scandalo di Watergate.

Leggi anche: Cosa c’è da vedere stasera su Netflix? I top 10 film e serie tv

Fonte: NETFLIX

Ultimo Aggiornamento: 28/03/2023 19:34