Vai al contenuto
Home » Se amate le storie vere, questi sono i film da vedere questo weekend, (solo) su Netflix.

Se amate le storie vere, questi sono i film da vedere questo weekend, (solo) su Netflix.

mia-e-il-leone-bianco-netflix-film
21/04/2023 15:00 - Ultimo aggiornamento 28/04/2023 17:07

Lo scorso weekend vi abbiamo consigliato dei film romantici, potete trovarli qui! Questa volta saranno i film tratti da storie vere a farvi compagnia durante il weekend su Netflix Italia. Alcune di esse saranno drammatiche, altre un po’ più leggere, in ogni caso ognuna parla di persone ed eventi realmente esistiti ed accaduti. Ovviamente il weekend è all’insegna del relax, ma molti di questi film potrebbero rapirvi a tal punto da entrare in empatia con i protagonisti muovendovi tra dolori, gioie e ingiustizie. Leggete l’articolo per scoprire la lista!
>>> Leggi anche: Tra famiglie, amori e amicizie indimenticabili: le serie sentimentali da vedere su Netflix
>>> Tutta la luce che non vediamo: finalmente il trailer e l’uscita della nuova miniserie Netflix
>>> Un action movie adrenalinico con Ryan Gosling e Chris Evans SOLO su Netflix

brain-on-fire-netflix-film

Ti sei perso i titoli nuovi in uscita su Netflix questa settimana? Come sempre, sai che puoi trovare su Netflixmania i riepiloghi delle nuove uscite della settimana qui e la lista aggiornata delle migliori serie e i Top 10 film oggi qui. Dai anche un’occhiata al nostro elenco aggiornato delle nuove uscite di aprile e alle anticipazioni per il mese di maggio.

1 – The Good Nurse

Il film The Good Nurse è un prodotto originale Netflix del 2022 con Eddie Redmayne e Jessica Chastain. Tratto da un incredibile storia vera americana che ha del surreale. Amy è un’infermiera e anche madre single che cerca di gestire tutto, dovendosi occupare anche della sua malattia cardiaca che prima o poi potrebbe portarla alla morte se non curata nel modo giusto. Il problema però come in molti casi in America è la mancanza di un’assicurazione giusta e salvifica. Tutto cambia quando inizia a lavorare con Charlie, un collega infermiere molto gentile che addirittura decide di aiutarla con i turni, con i pazienti e anche con la famiglia. Tutto sembra andare per il verso giusto fino a che una serie di pazienti non comincia a morire, sembrano tutte cause naturali, invece Amy comincerà a sospettare di Charlie e rischiare la sua vita per la verità.
>>> Leggi anche: La miniserie britannica che vi porterà negli scandali dell’alta società inglese, SOLO su Netflix.
>>> Un film romantico e dolce imperdibile con Rachel McAdams. Su Netflix

2 – Brain on fire

Film originale Netflix del 2016 è tratto da una storia tanto vera quanto straziante riguardante una giornalista del New York Post. Chloe Grace Moretz è la protagonista che interpreta Susannah Cahalan la giornalista che ha scritto il suo libro di memorie autobiografico intitolato Brain on Fire: My month of Madness. Susannah all’improvviso comincia a soffrire di convulsioni e avere degli atteggiamenti tendenti a un disturbo maniaco-depressivo. Dopo tantissimi controlli dove le viene detto dai medici che probabilmente è solo stress e che dovrebbe diminuire il consumo di vino. La cosa assurda è che Susannah non fa nemmeno uso di alcool, addirittura ormai giunta al limite viene internata in un ospedale psichiatrico, ma anche i genitori non credono a queste diagnosi. Dopo varie procedure veramente discutibili la ragazza diventa catatonica fino a quando il dottore Souhel Najjar prende a cuore la sua situazione scoprendo che in realtà Susannah soffre di una rara malattia.

3 – Mia e il leone bianco

Mia e il leone bianco è un film del 2018 che ha interessato milioni di spettatori con la sua storia stupenda e tratta da una storia vera. Il rapporto solido che può essere costruito tra un umano e un animale non propriamente domestico in questo caso, fino dove può spingerti l’amore? Nel film la protagonista è Mia Owen, ma nella vita reale la storia riguarda Kevin Richardson conosciuto come “l’uomo che sussurrava ai leoni”. Nel film una ragazzina vive con la famiglia in Sudafrica dove i genitori tengono dei leoni, anche perché a rischio di estinzione a causa di bracconieri. Mia stringerà amicizia con Charlie, un leone bianco e i due diventeranno amici per la pelle, ma si sa i leoni non sono animali di compagnia. I genitori pensando di fare una buona cosa per proteggere la figlia decidono di vendere il leone, ma Mia contraria alla cosa scapperà con lui pur di non lasciarlo.
>>> Leggi anche: “La stretta del passato”, suspense ed emozioni fino all’ultima scena. Su Netflix il thriller turco

4 – Sulla mia pelle

Sulla mia pelle è forse un film del 2018 conosciuto da tutti. Tratto dalla vera storia di Stefano Cucchi, interpretato da Alessandro Borghi, il film ne racconta l’ultima settimana. Un racconto tanto delicato quando tremendamente straziante. Una storia fatta di bugie, insabbiamenti e ingiustizie. Credo che solo a sentirne parlare nel cuore di molti ancora ci sia una ferita aperta e l’indignazione sia molta. Ottobre del 2009 il giovane Cucchi viene fermato dalla polizia e poi arrestato per possesso di stupefacenti. Per lui già dalla caserma ha inizio un vero e proprio calvario conclusosi purtroppo con la sua morte nel carcere di Regina Coeli. Dopo aver scoperto i maltrattamenti e le vere e proprie aggressioni ricevute durante il suo arresto, e le prove evidenti date da lividi e contusioni alla famiglia non resta altro che affidarsi alla giustizia.

5 – Il professore e il pazzo

Il professore e il pazzo è un film del 2019 con Mel Gibson e Sean Penn. Una storia vera che definirei quasi gentile, come il rapporto che si instaurerà tra i due protagonisti. William Chester Minor e Sir James Murray sono i due personaggi storici principali, e il film narra le vicende dell’ultimo che nel 1879 lavora all’edizione dell’Oxford English Dictionary. Per redigere questo dizionario Murray chiede aiuto ai suoi lettori, quando sembra non andare più avanti comincia però a ricevere l’aiuto di un ex chirurgo, William Chester. Quest’ultimo rinchiuso però in un manicomio criminale perché ormai affetto da allucinazioni e dopo aver ucciso un operario.

6 – La nave sepolta

Film del 2021 con Ralph Fiennes e Carey Mulligan narra quelli che sono i veri scavi avvenuti nel 1939 a Sutton Hoo. Le scoperte sono diventate poi una parte fondamentale della storia britannica. Durante la seconda guerra mondiale una vedova chiede ad un archeologo di occuparsi di scavi nella sua proprietà. La donna infatti è convinta che sotto la proprietà si trovino dei tesori inestimabili e quindi Edith Pretty assume Basil Bown. In effetti le convinzioni della donna erano giuste e ciò che viene trovato è una nave-tomba.

Fonte: Netflix