Vai al contenuto
Home Âť La storia di Elisa rivive in “18 Regali” film disponibile su Netflix Italia [TRAILER]

La storia di Elisa rivive in “18 Regali” film disponibile su Netflix Italia [TRAILER]

18 regali Netflix
03/02/2023 07:00 - Ultimo aggiornamento 03/02/2023 10:44

Film Netflix; Tre anni fa debuttava nelle sale italiane il film “18 Regali”, ispirato alla vera storia di Elisa Girotto, una mamma, che consapevole della sua malattia prepara 18 regali da dare ad ogni futuro compleanno alla propria figlia. La pellicola “18 regali”, con la sua forza di espressione del dolore e della speranza, ha vinto un David di Donatello ed è diretto dal regista Francesco Amato(Scopri la trama, il trailer e la storia vera di Elisa nel film “18 regali” disponibile su Netflix Italia)

Leggi anche: “Vi presentiamo Benedetta Porcaroli, straordinaria interprete de “La scuola cattolica” (e “Baby”)”

“18 Regali” | Info e cast

  • Data: 2 gennaio 2020
  • Genere: drammatico
  • Lingua: italiano
  • Regia: Francesco Amato
  • Cast: Vittoria Puccini, Edoardo Leo e Benedetta Porcaroli

“18 Regali”: trailer e trama


Come giĂ  accennato nell’introduzione di questo articolo “18 regali” è tratto da una storia vera e racconta le vicende legate a Elisa, una donna incinta, che si reca in ospedale per controllare lo stato della bimba che porta in grembo. Il destino, però, ha in serbo per lei un’altra direzione. Elisa (Vittoria Puccini) scopre di essere malata e di avere a disposizione ancora poco tempo e, con grande forza, la donna decide cosĂŹ di preparare 18 regali per la figlia che non riuscirĂ  ad accompagnare nella sua crescita. Anna (Benedetta Porcaroli), la figlia di Elisa, cresce in serenitĂ  ma giunta al suo diciottesimo compleanno prende la decisione di non festeggiare e di scappare per non aprire l’ultimo regalo. Intenta a scappare, non si accorge di una macchina che la investe. L’impatto la porterĂ  in un’altra realtĂ  dove si ritroverĂ  faccia a faccia con la madre: il suo diciottesimo regalo.

La vera storia di Elisa Girotto


Elisa Girotto era la direttrice di una filiale di una banca di Treviso che, all’etĂ  di quarant’anni, scopre di essersi ammalata. La donna che non dava segni di miglioramento decide di rimboccarsi le maniche; la sua morte deve essere ricordata con un sorriso. Elisa anticipa il matrimonio con Alessio Vincenzotto e soprattutto, prende una decisione importante, si occupa dei futuri 18 compleanni della figlia, in modo tale che ogni anno la figlia fosse stata in grado di percepire la vicinanza della madre. Tra i regali anche una Barbie con la cucina, per parlare alla figlia Anna della sua passione per i fornelli, un puzzle che ritraeva il Golden Gate. Per il diciottesimo compleanno un mappamondo di sughero su cui erano segnati i luoghi che avrebbe voluto visitare con lei. Poi, quaderni pieni delle sue memorie e note vocali.

Leggi anche: “È uscita la terza stagione di “Mare Fuori”, ma (per ora) non è su Netflix. Ecco dove vederla”

Le parole del marito di Elisa

Il film è stato realizzato anche grazie al marito di Elisa, Alessio Vincenzotto che è stato partecipe sia nella produzione che nella sceneggiatura. In un’intervista il marito ha dichiarato che: “Elisa vedeva la vita per quello che era e la affrontava sempre con il sorriso sulle labbra, non perdendosi mai d’animo e godendo di ogni secondo che le veniva concesso. Spero che la storia di mia moglie aiuti le persone a riflettere sull’importanza dell’amore verso la vita, che va sempre vissuta a pieno, anche nei momenti di difficoltĂ ”.

Fonte: NetflixIMDb